giovedì 7 giugno 2018

Ente Moscon News


Dopo un lungo periodo di calma, sembra che il vecchio CDA abbia dato un colpo di coda, indicando al”NUOVO” il percorso da fare.
Naturalmente i destinatari del testamento saranno delusi, visto che gli anziani bisognosi non avranno una struttura necessaria e desiderata, non parlo degli anziani autosufficienti che si ritrovano per socializzare, parlo di quelli soli, ammalati, bisognosi di cure,
di compagnia ecc.. e delle loro famiglie.
Le risorse attuali saranno spese per sistemare la vecchia villa Moscon che sarà adibita a centro culturale oltre ad un contributo x l'ampliamento dell'asilo parrocchiale.
E il nuovo centro tipo "casa di cura" quando e con che risorse sarà fatto?
E se sono vere le voci che girano x il paese, il prestito di €...350.000,00 alla parrocchia xl 'ampliamento e ristrutturazione dell'asilo saranno l'anticipo delle rendite x circa 70 anni,
pertanto tramonta definitivamente la possibilità per la realizzazione di una struttura socio-sanitaria,
considerato l’invecchiamento della popolazione e le speranze di vita, certamente necessaria.
Non voglio ritornare sul nostro programma elettorale che prevedeva di contribuire x una " nuova scuola materna" e l'inizio del "nuovo centro per anziani autusufficienti e non", invece adesso ci troveremo con due strutture “vecchie” e solo ringiovanite e senza liquidità.
Naturalmente questo è il mio modo di vedere il futuro, vedere un paese progredire e non vivere sugli allori del passato.
Mi piacerebbe che qualcuno avesse un pò di coraggio per esprimere il proprio parere. Grazie.
Omero Badon
 Capogruppo del M5S Saonara.

Nessun commento:

Posta un commento

Stiamo aspettando le tue considerazioni, i tuoi consigli, le tue proposte: scrivici, o vieni ai nostri incontri!

Ente Moscon News

Dopo un lungo periodo di calma, sembra che il vecchio CDA abbia dato un colpo di coda,  indicando al”NUOVO” il percorso da fare. Natur...