martedì 12 aprile 2016

consiglio comunale 11 aprile 2016

1 commento:

  1. Gli argomenti trattati nell'ultimo Consiglio comunale , richiesto da Arnau e Pomini, riguardavano la mozione da essi presentata in difesa d Omero Badon, minacciato penalmente dal consigliere Bertipaglia in una precedente seduta di Consiglio.
    Quindi si è discussa la mozione, presentata da Arnau e Pomini, sull'inquinamento acustico in via delle Gramogne-via XXX settembre.
    Entrambe le mozioni dell'opposizione sono state respinte dalla maggioranza
    Rammento inoltre che il sindaco immotivatamente ha chiuso il consiglio anzitempo, negandoci il diritto di presentare le interrogazioni/interpellanze : un grave atto di violazione dei diritti e delle prerogative dei consiglieri; una violazione delle procedure e della sostanza democratiche.
    Di fonte a tali fatti mi chiedo quale sia il senso della polemica contro gli altri consiglieri di opposizione definendone l'azione di controllo e vigilanza azioni da "baruffe ciosote".
    Perchè affermare che la minoranza ha definito"venduti"ed "invertebrati" i consiglieri di opposizione?
    Questo è platealmente falso, basterebbe ascoltare l'audio-video registrazione. Perchè falsificare la realtà dei fatti, concentrando l'articolo sulle deiezioni canine, titolando che chi non ama gli animali non ama le persone.
    Gli animali li amo di più di quelle persone che non operano in modo tale da esserlo nei fatti.
    E' noto a tutti, peraltro, la lotta da me svolta sul cosiddetto "concorsone" su cui indaga la magistratura, ovvero su alcune varianti al Piano regolatore Generale.
    Quindi il problema non è di metodo, ma di sostanza : quando in consiglio si parla di questioni serie per i cittadini ( ambiente, Legalità, urbanistica, permessi a costruire, spese legali pagate dai contribuenti) non facciamo baruffe e se volete considerarle baruffe: mi dichiaro "baruffante".
    ONESTA', ONESTA', ONESTA' : questo il lascito politico di Casaleggio che io raccolgo e voglio realizzare nella lotta politica a Saonara per i cittadini che non dovranno mai sentirsi sudditi o servi.
    Mi auguro che quel motto e l'eredità di Gianroberto Casaleggio sia alla portata di tutti.
    Con amicizia sincera.
    francesco arnau
    consigliere di Nuova Saonara.

    RispondiElimina

Stiamo aspettando le tue considerazioni, i tuoi consigli, le tue proposte: scrivici, o vieni ai nostri incontri!

Ente Moscon News

Dopo un lungo periodo di calma, sembra che il vecchio CDA abbia dato un colpo di coda,  indicando al”NUOVO” il percorso da fare. Natur...