lunedì 21 dicembre 2015

Natale austero





NATALE AUSTERO

Ogni anno sempre peggio, niente luminarie; 
niente lotteria; 
niente presepio vivente. 
Però è in questi periodi di magra che la gente vorrebbe qualche segnale POSITIVO e non l'invito ad alzare bandiera bianca. Ci lamentiamo che a Saonara le attività commerciali non"regnano" e la maggior parte dei cittadini va altrove a far compere...da cosa dipende??? E' qui che bisogna unire le forze con idee nuove messe a confronto, per esempio, se un panettiere si inventa un pane "speciale", il pasticciere il panettone, il casolino specialità particilari non da supermercato, l'abbigliamento consigliato con esperienza magari da giovani stilisti , i pub con coktal sfiziosi invitando maestri nel campo ecc.ecc. 
Bisogna creare un'immagine NUOVA, idee NUOVE e sopratutto rivalutare le piazze che abbiamo rendendole idonee, razionali ed accattivanti. 
Attualmente la piazza Aldo Moro di Villatora, sembra la tomba di Aldo Moro, il centro di Saonara è diviso in 2 zone...anzi vorrei dire che non esiste un centro. Sono più di trent'anni che più o meno abbiamo gli stessi personaggi che governano il comune di Saonara e sarebbe ora di dare forze "NUOVE" al paese.....

In attesa delle possibilità economiche proporrei di lanciare un concorso di idee x Saonara con un premio a chi suggerisce idee innovative x commercio a piccolo dettaglio, idee di piazze. 


Caro sindaco, almeno le luminarie: l'austerità la vedi solo in questo caso.
 Mentre i soldi x la pro-loco e circa €.30,000,00 di incentivi x alcun dipendenti comunali ci sono, senza contare che abbiamo un avanzo di bilancio di circa €.528.000,00. 

Cari cittadini, mettete la sveglia, quando volete ma METTETELA.

 Buon Natale a tutti da parte mia e di tutto il gruppo di cui sono orgoglioso di fare parte. 
Omero Badon M5S Saonara

Nessun commento:

Posta un commento

Stiamo aspettando le tue considerazioni, i tuoi consigli, le tue proposte: scrivici, o vieni ai nostri incontri!

M5S PRIMO PARTITO IN ITALIA

Il dopo elezioni l'Italia si è svegliata incuriosita, vogliosa di capire ora che succede, un po' preoccupata ma anche consapevole ...