giovedì 20 febbraio 2014

Bugia n. 1

Alessandro Di Battista
Bugia num. 1 di Renzie: "Aboliamo il finanziamento pubblico ai partiti". Qualcuno si è lamentato dell’eccessiva durezza con la quale Beppe avrebbe trattato l’uomo delle banche, di Verdini e di De Benedetti. Ma voi come trattatereste un bugiardo che prende in giro i cittadini? Oggi non è stato abolito alcun finanziamento ai partiti (nonostante il referendum del 1993 con il quale il 90,3% degli italiani si sono espressi contro questo furto). Falsi e ipocriti! Noi abbiamo fatto proposte su proposte, le facciamo da mesi e vengono ignorate. Otteniamo risultati solo se alziamo il tiro, se li minacciamo di fargli passare il capodanno in aula, se li becchiamo a ricevere ordini da lobbisti (registriamo e pubblichiamo), se saliamo sui tetti di Montecitorio. Ma i perbenisti che si scandalizzano per una parolina maleducata stanno zitti di fronte a 2,5 miliardi di euro (con questa cifra si mettono in sicurezza tutti le scuole d’Italia) rubati dai partiti in barba al volere popolare? Il M5S ha rifiutato 42 milioni di euro. Quello che diciamo facciamo! Oggi abbiamo chiesto l’abolizione immediata di tutte le forme di finanziamento ai partiti (restano fino al 2017), un tetto massimo per le erogazioni liberali a 30 mila euro (ora invece sono oltre i 110) per non garantire troppo potere ai lobbisti, la cassa integrazione per dipendenti di partito limitata al biennio 2014-2015 e non a vita (ma perché un dipendente di un partito deve avere più diritti di un operaio disoccupato o di un esodato?) e nessuna agevolazione di tariffa postale per chiedere il 2 per mille ai cittadini (il costo stimato, solo per il 2014, è di 9 milioni di euro). Vi sembrano proposte giuste, logiche o populiste? Bene il PARTITOUNICO (PdFiScSelLega) ha bocciato le nostre proposte. Tutti coalizzati contro di noi per tenersi il malloppo! Ascoltate le parole eccezionali di Roberta Lombardi che è intervenuta oggi. Vinciamo le europee, poi vinciamo le politiche e lo cambiamo radicalmente questo sistema marcio che continua a produrre disonestà, povertà e ipocrisia.https://www.youtube.com/watch?v=NwfOZj1XJW0

Nessun commento:

Posta un commento

Stiamo aspettando le tue considerazioni, i tuoi consigli, le tue proposte: scrivici, o vieni ai nostri incontri!

Ente Moscon News

Dopo un lungo periodo di calma, sembra che il vecchio CDA abbia dato un colpo di coda,  indicando al”NUOVO” il percorso da fare. Natur...