martedì 31 dicembre 2013

Discorso di fine anno




Il messaggio di fine anno 2013 di Beppe Grillo 
sarà trasmesso sul blog 
http://www.beppegrillo.it/ 
alle ore 20.30 di martedì 31 dicembre
Non perdere questo appuntamento.
Avvisa tutti i tuoi amici e parenti.
In alto i cuori!

domenica 22 dicembre 2013

A.A.A. Buonsenso cercasi



L’ente Moscon finalmente ha il suo nuovo CDA.. peccato sia orfano di 2 consiglieri; il sindaco infatti non vuole procedere alla nomina dei suoi consiglieri permettendo così la formazione di un organismo formato da soli 3 membri:


Fabio Amato come delegato del parroco di Saonara
Fabio Borghesan nominato dal parroco di Saonara
Marco Ferrero nominato dalla curia di Padova.


La sentenza del TAR ha delegittimato il commissario che dovrà lasciare il posto al nuovo CDA che anche se composto da soli 3 consiglieri potrà esser convocato.
I nomi degli avvocati Amato e Ferrero non sono espressione di una volontà di cercare un punto di incontro visto che il sindaco li riteneva non ricevibili; evidentemente questo matrimonio non s’ha da fare!
Come pensate verranno vagliate le proposte di questo CDA quando dovranno essere valutate dal consiglio comunale??

Ormai siamo abituati alla rassegnazione; le due parti continuano ad avere un atteggiamento di rivalsa, un muro contro muro che di certo non porterà niente di buono ai cittadini di Saonara.

B.O.

martedì 17 dicembre 2013

Riunione M5S SAONARA 17 dicembre

Ciao a tutti,
per chi non ci vede sul territorio con banchetti , vorrei sottolineare l' impegno del gruppo M5S Saonara:  stá lavorando sù molteplici attivitá legate al territorio e cioè commissione urbanistica, commissione bilancio, gruppo lavoro PAT , riunione settimanale in cui è sempre invitata la cittadinanza, riunioni per prepararci ai Consigli Comunali, riunioni del M5S tra consiglieri 5stelle, preparazione e discussioni su interrogazioni e mozioni da portare in Consiglio Comunale , approfondimenti tema rifiuti, approfondimento tema idrovia( a breve) e in tutto questo c'è una intensa attivitá tra di noi e tutti i gruppi M5S del padovano e oltre! Scusateci se ci manca il tempo per fare banchetti! Anzi, se volete unirvi a noi e collaborare, siete i benvenuti.Perché il M5S è questo: PARTECIPAZIONE!

La nostra riunione settimanale sará martedì 17 dicembre ore 21 a SAONARA.
Gli incontri si susseguono intensi...

Stiamo approfondendo con i M5S il tema rifiuti .

Le sedute delle Commissioni sono pubbliche ( come uditori ) e invitiamo i cittadini a  partecipare per conoscere meglio il lavoro portato avanti dall' amministrazione.

A presto.
~~~~~~~~~~~<<<<>>>>>>>>~~~~~~~~~~~
PER I PROSSIMI INCONTRI:







Da ora ci troveremo a SAONARA nella SALA SOPRA LA BIBLIOTECA 
( stesso stabile dei vigili)


Per condividere ASSIEME 
Il  Consiglio Comunale..il Bilancio..
il PAT..e parliamo di ENTE MOSCON
Le VARIE attività..Iniziative e decisioni.

Vi aspettiamo numerosi!!!

domenica 8 dicembre 2013

“European Youth Forum” e M5S


di Sergio Di Cori Modigliani

Enorme è stata la sorpresa, per tutta la stampa estera europea presente al convegno, nell'ascoltare il discorso di questo giovanissimo sconosciuto, Claudio Cominardi, eletto deputato nelle fila del M5s nella circoscrizione di Brescia. Un discorso considerato da tutti il più commovente e -ciò che più conta- quello culturalmente più evoluto e il discorso più europeista mai ascoltato in tempi recenti a Bruxelles. La BBC ha aperto il suo telegiornale riferendo che "Youngsters talk about their future in Europe: an Italian representative gives a refreshing tool for a new European model" ("i giovani parlano del loro futuro in Europa: un deputato italiano offre uno strumento rinfrescante lanciando un nuovo modello d'Europa").



Credo che nessuno vi informerà mai sull'accaduto, lo faccio su questo blog per onor di cronaca.leggi tutto l'articolo

Nessuna notizia è stata data, che io sappia, dai notiziari televisivi. 
Nessuna notizia è stata data sui quotidiani nè sui siti on line. Ad ogni modo non si è dato rilievo a questo avvenimento.

Il motivo c'è.continua a leggere
 <<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<<>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
 Sapete cosa intendo quando vi parlo dell’orgoglio che provo a far parte di un gruppo come quello della Camera del #M5S ?
Parlo della capacità che abbiamo di stupire i nostri interlocutori con argomentazioni anni luce innovative e rivoluzionarie farcite di competenza e determinazione.
In questi giorni è accaduta una cosa che non sentirete nei TG, una delegazione della commissione lavoro del MoVimento 5 Stelle si è recata a Bruxelles per lo “European Youth Forum”, una importante manifestazione gestita dai più giovani parlamentari d’Europa.Continua a leggere..

giovedì 5 dicembre 2013

IMU a SAONARA


Anche con l'IMU l'amministrazione comunale di Saonara ha dato prova di mancanza di coerenza e competenza.
Come per l'addizionale IRPEF anche per l'aumento dell'IMU i voti favorevoli sono stati 5 (la maggioranza) e 3 contrari (il M5S e le altre opposizioni).
Il consigliere Badon, assieme al gruppo ben preparato in materia, è rimasto allibito nel constatare l'insensibilità della maggioranza che ha dato l'impressione di non comprendere pienamente cosa stava votando guidata dal solo desiderio di far cassa senza preoccuparsi di chi colpiva questo provvedimento.
Nel D.L. 102 del 31.08.13 divenuto Legge 124 del 29.10.13, l'art. 2 bis enuncia:
“I comuni possono equiparare all'abitazione principale, ai fini dell'applicazione della suddetta imposta, le unità immobiliari e relative pertinenze, escluse quelle A1, A8 ed A9, concesse in comodato d'uso a parenti in linea retta entro il 1° grado che la utilizzano come abitazione principale.”
In caso di mancato gettito è prevista l'erogazione ai Comuni di un contributo da parte dello Stato.
I Comuni limitrofi a Saonara stanno applicando questa norma, perché il nostro no?



IRPEF a SAONARA

Addizionale comunale IRPEF

Nel consiglio comunale del 25.11.2013, con 5 voti favorevoli e 3 contrari (M5S e le altre opposizioni), l'attuale amministrazione comunale ha deliberato l'aumento dell'addizionale IRPEF portandola allo 0.70% sulla fascia minima (fino a 15.000 euro) e allo 0.80% sulla massima (oltre i 75.000 euro).
L'accorato appello del consigliere Badon del M5S è stato disatteso: non sono state rispettate le direttive IRPEF nazionali che indicano, orientativamente, un rapporto 1 a 2 tra l'aliquota della fascia minima e quella massima.
Visto che l'aliquota massima prevista dallo stato è dello 0.80% ed oltre non si può andare, su quella minima non si dovrebbe superare lo 0.50%.
Si capisce subito che in questo modo l'amministrazione comunale penalizza le fasce più deboli, cioè i soliti poveri Cristi!

Videosorveglianza cimiteri 2014>2018

MEGLIO TARDI CHE MAI, questo detto è sempre valido caro sindaco. Non so se qualcuno si ricorda che il 28 aprile del 2014, oltre 4 anni ...