venerdì 8 novembre 2013

Terna,Consiglio di Stato





Nella tarda mattinata di ieri 6 novembre, è stato discusso avanti la sezione VI del Consiglio di Stato il ricorso ex art. 112, comma 5, cpa proposto da Terna spa, per ottenere chiarimenti sulle modalità con cui ottemperare alla sentenza dello stesso Consiglio di Stato n. 3205/2013 che ha annullato l’autorizzazione paesaggistica, il decreto di VIA e l’autorizzazione alla costruzione e all’esercizio dell’elettrodotto aereo DOLO – CAMIN.

Erano presenti alla discussione tutte le parti del giudizio (gli avvocati incaricati dai comuni della Riviera e il difensore dei comitati, da una parte; i legali di Terna, dell'Avvocatura regionale e dell'Avv. dello Stato dall'altra).

Nella discussione è stato in particolare evidenziato l'illogicità della tesi di Terna di considerare annullato il solo tratto di elettrodotto situato nei pressi di villa Sagredo, con conseguente pretesa di veder riesaminate le possibili alternative (di tracciato e di progetto) di questo solo segmento dell'opera, giacché è evidente che le possibili alternative di tracciato e di progetto dipendono inevitabilmente dalle porzioni di linea a monte e a valle del tratto considerato. Su questo ha espressamente convenuto dell'Avvocatura dello Stato.

La difesa di Terna ha evidenziato la strategicità del progetto della linea elettrica; mentre la difesa della Regione Veneto ha ribadito la richiesta di poter proseguire nelle aree del Vallone Moranzani, in particolare per consentire il deposito dei fanghi derivanti dal petrolchimico. A tale ultimo proposito è stato ribadito dai difensori dei Comuni. che è stata la stessa Terna a presentare l'intervento -in sede di VIA e di autorizzazione unica- come unitario, per cui non può oggi pretendere che l'annullamento degli atti disposto dal Consiglio di Stato riguardi solo l'area Dolo - Camin.

Non resta che attendere il deposito della sentenza.

Nessun commento:

Posta un commento

Stiamo aspettando le tue considerazioni, i tuoi consigli, le tue proposte: scrivici, o vieni ai nostri incontri!

Mozione " più alberi a Saonara " BOCCIATA

 L'INSOLITA  SAONARA Mentre molte Nazioni,Città, comuni  si stanno muovendo concretamente per combattere ed attenuare l'emis...