mercoledì 9 ottobre 2013

Emendamenti anti sprechi M5S



Il Movimento 5 Stelle riesce ad affondare il bisturi anti-sprechi.
Lo fa in Senato, con una serie di emendamenti al Decreto Pubblica Amministrazione che erano già stati approvati in Commissione e che vedevano come prima firmataria la portavoce a 5 stelle Maria Mussini.
Per le auto blu dal 2014 si prevede una riduzione di spesa pari al 60% rispetto a quanto sostenuto nell'anno precedente.
Approvato anche un emendamento che costringe le pubbliche amministrazione ad intraprendere politiche di sostenibilità ambientale nell'acquisto.
"Nei casi in cui è ammesso l'acquisto di nuove autovetture - si legge nel documento approvato - le amministrazioni pubbliche ricorrono a modelli a basso impatto ambientale e a minor costo d'esercizio, salvo eccezioni da motivare in base a specifiche esigenze".
Un altro tetto alla spesa scatta per le consulenze nelle pubbliche amministrazioni: l'esborso deve esser ridotto all'80% del limite già stabilito per il 2013.
Molto spesso le consulenze esterne nelle pubbliche amministrazioni sono inutili doppioni rispetto alle professionalità già presenti negli organici istituzionali.

Nessun commento:

Posta un commento

Stiamo aspettando le tue considerazioni, i tuoi consigli, le tue proposte: scrivici, o vieni ai nostri incontri!

Mozione " più alberi a Saonara " BOCCIATA

 L'INSOLITA  SAONARA Mentre molte Nazioni,Città, comuni  si stanno muovendo concretamente per combattere ed attenuare l'emis...