venerdì 26 aprile 2013

Mozione Querela : La RISPOSTA







Il 19.03.2013 abbiamo presentato una mozione sulla querela deliberata dalla giunta per la presunta e famosa mail diffamatoria che ha come oggetto il Sindaco Stefan. Qui si può leggerne il contenuto

Questa è la risposta da parte del Sindaco alla nostra mozione consiliare:






































Nella mail anonima accusata di diffamazione, a nostro parere, non è stata criticata la Giunta che non risulta coinvolta e non ha quindi motivo di richiedere un'azione legale di tutela. Lo afferma pure il Sindaco che ha deliberato il conferimento del mandato all'Avvocato etc... "in merito alle affermazioni ingiuriose e diffamatorie nei confronti del Sig. Walter Stefan". Le presunte diffamazioni che riguardano la singola persona vanno contrastate, se ritenuto opportuno, dal soggetto interessato a sue spese oppure si poteva, più semplicemente e gratuitamente, esporre il caso alle forze dell'ordine. L'azione legale, pagata dai cittadini, ci sembra assolutamente fuori luogo.
Manca, inoltre, il parere del funzionario amministrativo dott. Miola a cui era stato richiesto un parere sul contenuto della mail oggetto di querela.
Non riteniamo quindi che sia stata data una risposta pertinente alle domande poste nella Mozione.

AVEVAMO CHIESTO  QUESTO :
                                  
"Per tutti i motivi sopra esposti"

Si CHIEDE



sia sottoposta all'esame del consiglio comunale la risoluzione della seguente mozione

  • INVITARE LA GIUNTA COMUNALE A RITIRARE IN VIA DI AUTOTUTELA LA DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 12/2013

    In subordine
  • che sia inviata richiesta di parere alla sezione regionale della Corte dei Conti da parte del Sindaco ai sensi dell’art. 7 comma 8 L. 131/2003.
       In estremo subordine
  • che sia espresso dal funzionario dott. Miola Stefano un parere suppletivo in cui attesta di aver valutato che sia ictu oculi da escludere che la mail cui si fa riferimento in delibera configuri legittimo esercizio del diritto di critica. 


  • Che il segretario comunale – nell'ambito dell’attività di sovrintendenza della regolarità dell’azione amministrativa – si esprima in ordine alla legittimità del provvedimento di cui all'oggetto.

Nessun commento:

Posta un commento

Stiamo aspettando le tue considerazioni, i tuoi consigli, le tue proposte: scrivici, o vieni ai nostri incontri!

Mozione PLastic Free Challenge per Saonara

Il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha lanciato la proposta “Plastic Free Challenge” ponendo come primo obiettivo quello di liberare dall...