lunedì 10 settembre 2012

SINDACI CHE FANNO E NON FANNO


COSA FÀ PIZZAROTTI?
E COSA FANNO GLI ALTRI?


Art. Di Enzo Di Frenna
Pizzarotti lento?Non condivido il gioco al massacro della stampa italiana sul M5S. Non è giornalismo. In questo caso, ancora uan volta, Beppe Grillo ha ragione a dire chel’informazione è piegata a logiche partitiche elobbiste. Il fuoco di attacco – dopo il caso “Favia” – si concentrerà adesso sul sindaco di Parma, Federico Pizzarotti. Le elezioni politiche si avvicinano e quindi bisogna distruggere l’unico sindaco cinque stelle di una grande città, simbolo del possibilecambiamento della politica italiana. Ad esempio, le domande che gli fanno sul “caso Tavolazzi” sono inutili e superflue. Servono solo a provocarlo. Tutto è stato già detto e scritto. Ritornare su questioni vecchie e spiegate, non è giornalismo. Non è stare dietro la notizia. Mi interessa, invece, sapere cosa sta facendo il sindaco di Parma per i suoi cittadini. Ma anche in questo caso, ho letto articoli – anche sulFatto – che danno fiato alle facili critiche dei tromboni della vecchia politica, senza approfondire a sufficienza. Ad esempio: esponenti del Pd e Pdl accusano Pizzarotti di essere lento e inconcludente. Non ha fatto – dicono – nulla di rivelante il sindaco di Parma. Non è riuscito – nei primi due mesi – a ridurre l’enorme debito del Comune creato dagli amministratori precedenti del Pdl.
Allora mi sono chiesto: cosa hano fatto nei primi due mesi di insediamento il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, e il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia? No, sul serio: i sindaci di due grandi città – in sessanta giorni – hanno costruito  forse ponti, scuole, giardini pubblici? Hanno ridotto il debito nelle casse del Comune? Sono riusciti a vendere le auto blu e girano in bicicletta visti i tempi di crisi? No, per niente. I super sindaci di Roma (destra) e Milano (sinistra) se la sono presa con comodo. Sono andato a vedere le loro prime delibere del Consiglio comunale, scoprendo che – nei primi due mesi – non hanno praticamente fatto nulla di rilevante.

Nessun commento:

Posta un commento

Stiamo aspettando le tue considerazioni, i tuoi consigli, le tue proposte: scrivici, o vieni ai nostri incontri!

Ente Moscon News

Dopo un lungo periodo di calma, sembra che il vecchio CDA abbia dato un colpo di coda,  indicando al”NUOVO” il percorso da fare. Natur...